C O M U N I C A T O FNS – KUMMUNICATU FNS

Messina, 23/03/2012

CINA, PONTE SULLO STRETTO E TIBET…

Lo svolgimento, oggi, a Librizzi, e domani a Patti, del Convegno «TIBET E CINA» – La storia, il contesto culturale e l’attualità, ci offre l’occasione di riflettere più e meglio sul tentativo operato in lancia di penna da taluni settori politico-mediatici siciliani di favorire l’espansionismo economico in Sicilia della più popolosa autocrazia del Mondo: la Cina Popolare. Si offre una subordinazione “coloniale” del Territorio Siciliano all’imperialismo economico cinese nel Mediterraneo ed in Europa. E si propone addirittura di chiedere un finanziamento per la realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina.

Tentativi di gruppi mediatici, economici e politici di orientare il Premier, Monti a trattare con la Cina sul finanziamento al Ponte, dimostrano, se ve ne era bisogno, quanto lontani questi settori siano dalla realtà quotidiana che vivono la stragrande maggioranza dei Siciliani.

Auspichiamo che il Presidente del Consiglio ignori, dunque, l’ improvvido invito rivoltogli dal Presidente della Regione di farsi “raccomandatario” della “questione ponte” presso Pechino.

Sarebbe oltremodo grave se il Ponte tornasse ad essere e proporsi come modello e paradigma di un prototipo di relazioni politiche, economiche e infrastrutturali di tipo dirigista e coloniale e per lo più stavolta subappaltate al più grande sistema assolutistico del Pianeta. Quella stessa Cina Popolare che dal 10 marzo 1950 conculca, opprime e offende la Nazione ed il Popolo Tibetano.

Come Indipendentisti du Frunti Nazziunali Sicilianu – “Sicilia Indipinnenti” speriamo che il nostro ragionamento sia condiviso anche dai convegnisti di Librizzi oggi e di Patti domani e che dal Messinese venga un monito e un rinnovato, popolare NO ad un Ponte che minaccia il futuro della Sicilia e di Messina e che per di più favorirebbe l’imperialismo economico cinese nel Mediterraneo solo per rimettere in circuito un modello depauperativo come quello del Ponte sullo Stretto.

ANTUDU!

PER LA SEGRETERIA NAZIONALE

IL VICESEGRETARIO FNS

( Prof. Fabio CANNIZZARO)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *